I concerti ai Giardini la Mortella a Forio d’ischia

da mercoledì 1 aprile 2015 a sabato 31 ottobre 2015

Musica da camera e festival delle orchestre giovanili

Nel corso dell’anno  si svolgono tre stagioni concertistiche:

in Primavera e in Autunno i recital di Musica da camera, ogni Sabato e Domenica nella Sala Recite;

in Estate il Festival per le orchestre giovanili, con concerti di Musica Sinfonica, i Giovedì sera nel Teatro Greco. Questi concerti vengono sempre svolti da musicisti giovani (età massima 32 anni), per dare seguito alla volontà espressa da William Walton, che La Mortella potesse aiutare i giovani talenti a spiccare il volo.

 Museo Archeologico di Pithecusae

Museo Archeologico di Pithecusae

da mercoledì 1 aprile 2015 a giovedì 31 dicembre 2015

Villa Arbusto-Lacco Ameno-Ischia

Il comune di Lacco Ameno nell’isola d’Ischia, ospita nel suo grembo uno dei Musei più importanti d’Italia, il Famoso Museo di Pithecusa denominato anche Villa Arbusto.

Villa Arbusto, è situata in un’incantevole posizione panoramica sull’altura prospiciente la piazza Santa Restituta, di fronte al promontorio di Monte di Vico.

Il museo di Pithecusa ospitato nella Villa Arbusto a Lacco Ameno d’Ischia contiene reperti archeologici e culturali di rara bellezza ed importanza come la ormai famosissima Coppa di Nestore.: la kotyle (coppa da bere), decorata a motivi geometrici, databile all’ VIII secolo a.C. fu importata a Pithekùsa da Rodi forse insieme ad una partita di vasi contenenti preziosi unguenti orientali.
Prima di essere deposta nella tomba di un fanciullo, vi venne inciso, in alfabeto euboico in direzione retrograda, (cioè da destra verso sinistra) un epigramma formato da tre versi, che allude alla famosa coppa descritta nell’Iliade di Omero: “Di Nestore…la coppa buona a bersi. Ma chi berrà da questa coppa subito lui prenderà il desiderio di Afrodite dalla bella corona”.

Questi versi, oltre a costituire uno dei più antichi esempi di scrittura greca a noi giunto, sono anche il primo frammento noto di poesia risalente ai tempi di Omero e conservato nella sua stesura originale, contemporanea a quella del celebre poema epico.

Da ammirare ancora nella stupenda cornice di Villa Arbusto il rigoglioso giardino e il Museo dedicato ad Angelo Rizzoli con una galleria fotografica degli eventi e dei Vip ospitati a Ischia.

Notizie utili:

Indirizzo: Corso Angelo Rizzoli-80076 Lacco Ameno d’Ischia (Na)

sito web : www.pithecusae.it

mail : pithecusae@libero.it

tel. 081/900356

 

 Ischia 100 Kilometri Isola Verde 2015

Ischia 100 Kilometri Isola Verde 2015

da venerdì 8 maggio 2015 a domenica 10 maggio 2015

La seconda edizione della GranFondo dell’Isola d’Ischia, 100 km in bici lungo l’intero perimetro isolano, toccando tutti e sei i comuni è stata un successo di pubblico: merito della manifestazione la promozione di una filosofia diversa di approccio al turismo e conservazione del territorio.

In sella ad una bici, il mondo assume tutta un’altra prospettiva, si scorgono dettagli inediti, si respira un’altra aria.

La gara ciclistica che si svolgerà domenica 10 maggio 2015, è organizzata dal TEAM CICLISCOTTO  e da BICITALY ,è una gara che si snoda su tutto il percorso dell’isola d’ischia.

Una gara di 100 chilometri in bicicletta che partendo dal Castello Aragonese si snoderà su due percorsi: 

il percorso medio con due giri dell’isola 70 km e 1500 m.di dislivello

il percorso lungo con tre giri dell’isola 100 km e  2200 m.di dislivello

La festa di Santa Restituta a Lacco Ameno

s.restitutajpg

da venerdì 15 maggio 2015 a lunedì 18 maggio 2015

La Santa Patrona e Martire dell’isola d’Ischia

  Ogni anno a maggio a Lacco Ameno d’Ischia si tiene la festa patronale più antica dell’isola di Ischia: Santa Restituta.

Santa Restituta viene festeggiata a Lacco Ameno dal 16 al 18 maggio.

In quei giorni il paese si veste a festa ed è tutto un brulichio di festoni, luci e bancarelle di artigianato.

La festa di Santa Restituta, patrona di Lacco Ameno,e dell’isola d’Ischia è un rito antichissimo.

Santa Restituta fu una martire cartaginese che dopo essere stata torturata fu imbarcata dai suoi aguzzini su una barchetta di legno riempita di pece e data alle fiamme. La barchetta approdò nella baia di San Montano; quando la barchetta con il corpo della santa toccò riva, all’improvviso la spiaggia si ricopri di fiori bianchi, erano gigli, i gigli di Santa Restituta.

Sulla spiaggia di San Montano si tiene una bellissima rappresentazione teatrale dello sbarco miracoloso della santa a cui assistono centinaia di persone.

Nella chiesa che porta il suo nome è conservata la bella statua lignea della Santa.  Il 18 maggio la statua, ricoperta di gemme preziose ed oro finissimo regali dei fedeli, viene portata in processione per le strade del paese. Mentre il 17 Maggio il simulacro della Santa viene poi portato in processione via mare: si parte dal pontile di Lacco Ameno d’Ischia e ci si dirige verso ovest, in direzione Punta Caruso, poi cambia rotta e prosegue verso Casamicciola.

L’ultimo giorno della festa a mezzanotte si tiene un grandioso spettacolo di fuochi pirotecnici che illumina il mare e il caratteristico Fungo.

 Ipomea del Negombo 2015

ipomea

da venerdì 22 maggio 2015 a lunedì 25 maggio 2015

I giorni 23,24 e 25 maggio 2015 avrà luogo la dodicesima edizione di Ipomea del Negombo, Parco Idrotermale, la mostra mercato di piante rare ed inconsuete della fascia temperata calda. nell’isola d’Ischia.

 Ischia Sunset Triathlon 2015

 Ischia Sunset Triathlon 2015

da venerdì 29 maggio 2015 a martedì 2 giugno 2015

Il 31 maggio 2015 alle ore 11:30 prenderà il via dalla Spiaggia della Chiaia di Forio d’Ischia la terza edizione dell‘Ischia Sunset Triathlon con ospite d’eccezione il noto atleta ischitano Gianni Sasso amputato ad una gamba che detiene il record monidale di maratona

 A precedere la gara alle 11 ci sarà un mini duathlon per i bambini dagli otto ai dodici anni ( 200 m di corsa poi la bicicletta per un km e poi ancorsa corsa per 200 m.)

Dopo di questo seguirà un aquathlon per i ragazzi che vanno dai dodici ai sedici anni (corsa,nuoto e poi ancora corsa senza interruzione)

La gara che l’anno scorso ha avuto un notevole successo di pubblico quest’anno assegnerà ai vincitori delle categorie maschili e femminili il prestigioso Trofeo Banco Napoli.

La gara organizzata dal Circolo Canottieri Napoli e dallo staff Scott Triathlon Trophy, per la bellezza e la sicurezza dei percorsi è stata scelta dalla Federazione Italiana Triathlon come prima tappa del Circuito Sud di Campionato italiano, motivo per cui saranno presenti al via tutti i migliori triathleti del Meridione oltre ad una nutrita rappresentativa di atleti dal resto d’Italia attirati dalla gara e dalla bellezza della location.

A partire dalle 12:00 i triathleti dovranno cimentarsi nel triathlon sprint rank. Fulcro della gara sarà la zona cambio dove verranno lasciate biciclette e scarpette e che sarà posizionata su Via Cristoforo Colombo a ridosso della Spiaggia della Chiaia da dove gli atleti partiranno per il nuoto. Il percorso ciclistico si snoderà su tutta via Cristoforo Colombo e via Marina che saranno interamente chiuse al traffico. La frazione podistica si svolgerà interamente nella zona pedonale del centro di Forio. Scenari mozzafiato e percorsi molto tecnici in una location unica nel suo genere.

 

 La festa di San Vito a Forio d’Ischia

svito

da sabato 13 giugno 2015 a martedì 16 giugno 2015

Il santo patrono del comune di Forio d’Ischia

San Vito è il santo patrono del comune di Forio d’Ischia e sono dedicati alle feste ed alle celebrazioni religiose ben 4 giorni.

festeggiamenti si hanno dal 13 al 16 di Giugno.

Il 14 di Giugno si celebrano le messe, in serata, nel piazzale di San Vito vi si ha la rappresentazione storica tradizionale della vita del patrono e del suo legame col comune. Il 15 di Giugno, giorno di San Vito, si celebrano messe in continuazione, ed in mattinata una banda musicale gira per le strade cittadine. Nel pomeriggio la statua è portata in processione per le strade di Forio e sul porto verso le ore 18.00 un primo spettacolo di fuochi pirotecnici. Il 16 nel pomeriggio, il Santo è portato in processione via mare con la commemorazione dei caduti con la partecipazione dell’A.N.M.I. e dell’associazione pescatori “San Vito” di Forio. Al rientro benedizione eucaristica e successivamente in piazza municipio un nuovo concerto.

La conclusione dei festeggiamenti è caratterizzata da una famosa ed attesa esibizione di spettacolari fuochi pirotecnici, che ha inizio alle ore 00.30 circa.

 

Ischia Film Festival 2015

Ischia Film Festival 2015

La tredicesima edizione  dell’Ischia Film Festival si terrà  dal 27 Giugno  al 04  Luglio 2014 nel luogo simbolo della storia dell’isola d’Ischia : Il Castello Aragonese.

Posto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica l’Ischia Film Festival è il cuore del progetto “Cinema & Territorio” ideato da Michelangelo Messina per l’Associazione Art Movie & Music costituita come organizzazione no profit per perseguire l’obbiettivo di far conoscere al grande pubblico opere audiovisive, spesso inedite, che attraverso il racconto filmico e le location hanno sottolineato l’identità culturale di un luogo.

Il Festival persegue la sua missione sostenendo con convegni, proiezioni, studi e ricerche la sinergia tra produzioni audiovisive ed enti territoriali, non solo per scopi commerciali, ma sopratutto per salvaguardare l’identità e il patrimonio culturale di un territorio.

Il festival è l’unico concorso cinematografico al mondo che ogni anno attribuisce un riconoscimento artistico alle opere audiovisive, ai registi, ai direttori della fotografia ed agli scenografi che hanno maggiormente raccontato il territorio attraverso l’audiovisivo.

L’adesione in questi anni al progetto di illustri testimonial tra cui i premi Oscar Sir Ken Adam, Vittorio Storaro, Carlo Rambaldi, Alan Lee, Osvaldo Desideri, John Howe, i registi Mario Monicelli, Abel Ferrara, Krzysztof Zanussi, Giuliano Montaldo, Carlo Lizzani, Luciano Emmer, Vincenzo Marra, Edoardo Winspeare, hanno arricchito il festival di preziosi contenuti e di interessanti spunti di dialogo tra “il cinema e i luoghi” sottolineando anno dopo anno l’originalità e l’importanza di un festival unico nel panorama delle manifestazioni culturali internazionali.

Tra le attività del progetto l’osservatorio scientifico permanente dove si confrontano relatori nazionali ed internazionali sul fenomeno del Movie induced tourism, sulla promozione e sulla valorizzazione dei luoghi attraverso il Cineturismo.

Il cinema da sempre è stato un grande promotore del territorio spesso inducendo lo spettatore a visitarne i luoghi per riprovarne l’emozione filmica.

 

Ischia Global Film & Music Festival 2015

Ischia Global Film & Music Festival 2015

Le stelle del cinema internazionale a Lacco Ameno per il decennale dell’Ischia Global Film & Music Festival

Il presidente onarario Tony Renis a breve annuncia il programma dell’edizione 2015 che si terrà dall’11 al 19  luglio.

Intanto leggete cose è successo negli anni precedenti :

“Sarà dedicata a Liz Taylor e Lucio Dalla la decima edizione dell’Ischia Global Film & Music Fest; l’evento dell’estate dello spettacolo mondiale che, dall’8 al 15 luglio, porterà nuovamente nel golfo di Napoli il gotha dello show business mondiale”.

Ad annunciarlo è Tony Renis, presidente onorario della manifestazione, ricordando lo stretto legame che univa l’Isola verde sia alla leggendaria attrice inglese (che al Regina Isabella di Lacco Ameno visse forti emozioni con l’amato Richard Burton) sia al cantautore bolognese che lo scorso 15 luglio, nel ricevere il William Walton Music Award dal compositore americano Mike Stoller, aveva promesso di inaugurare con un suo concerto Ischia Global 2012.

“Promosso dall’Accademia internazionale arte Ischia con il sostegno della D. G. Cinema del Mibac, della Camera di commercio di Napoli e di altri partner istituzionali e privati – dice Tony Renis – il festival fondato e diretto da Pascal Vicedomini dedicherà alla Taylor la mostra fotografica di Richard Young, presentata a Beverly Hills in occasione degli Oscar e poi alcuni tra i film culto dell’attrice incluso Cleopatra girato a Cinecittà. Al mio amico Lucio che considero tra i più grandi autori italiani – aggiunge Renis – dedicheremo un concerto che stiamo pensando insieme a Michele Mondella ed a Riccardo Montefusco, patron di Rds. Una serata speciale all’insegna della buona musica e delle emozioni con ospiti italiani ed internazionali”

Raduno Ferrari

ferrari-250-gto-570x400

Ischia in rosso, la XIII edizione sull’isola di Ischia questa estate. Dal 26 luglio 2015 al 06 agosto 2015

Dal 26 luglio al 6 agosto si terrà sull’isola di Ischia il raduno Ferrari Ischia in Rosso XIII Edizione.

L’evento è organizzato da Classic car club napoli.

Attese sull’isola di Ischia stupende Ferrari vintage che ogni giorno stazioneranno in una piazza di Ischia per farsi ammirare dagli appassionati.

 

Festa di Sant’ Anna e la sfilata di barche nel mare di Ischia ponte.

La festa di Sant’Anna risale ad una tradizione del secolo scorso. Il 26 di Luglio, d’ogni anno, le donne gravide andavano in processione a venerare l’effige della Madre della Madonna che si trovava in una cappella nella baia di Cartaromana. Esse erano accompagnate da un corteo composto dalle barche dei pescatori, che per l’occasione addobbavano lo scafo con frasche e ghirlande di fiori.
Intorno agli anni 30 un gruppo d’amici venne in mente di istituire un premio per la barca più bella. Successivamente a questo gruppo d’amici si unisce un falegname e artigiano che sostituisce ai gozzi delle zattere con forme ed ornamenti sorprendenti. A così inizio la festosa processione a mare con carri allegorici acquatici. Da allora la festa a mare degli scogli di Sant’Anna ha un fascino tutto suo, è una manifestazione che non ha eguali al mondo, perché si avvale di uno scenario che da solo varrebbe la pena di vivere sempre. Il numero è esorbitante degli spettatori che si assiepano sulla scogliera e sulle barche nella splendida baia. Essi vogliono essere testimoni che la festa mantiene intatto il suo fascino nel tempo, l’atmosfera che si crea con l’incendio del castello e la spettacolarità dei fuochi d’artificio.

Festa di Sant’Alessandro

 La popolare sfilata in costume percorre ogni anno il 26 Agosto le vie del centro storico di Ischia Ponte fino ad arrivare alla contrada Sant’Alessandro.

Dal Castello Aragonese a Ischia Ponte al Borgo medioevale di Sant’Alessandro posto sulle alture di Ischia Porto, la sfilata d’ epoca più importante dell’isola d’Ischia,che non è la rievocazione di un singolo avvenimento storico, ma la rappresentazione dell’intera storia dell’isola  d’Ischia ,dalla fondazione di Pitekoussai sul Monte Vico, ben otto secoli prima di Cristo, ai Borbone che tanto amarono e valorizzarono l’isola d’Ischia

Nel mezzo, l’epoca angioina e aragonese, il Rinascimento di Vittoria Colonna e del Cenacolo letterario che la poetessa teneva nel palazzo sul Castello, l’età vicereale e il Settecento di Carlo III, che proprio da Ischia mosse i primi passi per la conquista del Regno di Napoli, allora governata da un trentennio dagli Austriaci.

La sfilata nacque per iniziativa di un gruppo di cittadini residenti nel borgo di Sant’Alessandro e si rinnova costantemente nel tempo.

Festa di San Giovan Giuseppe della Croce il Santo nato a Ischia.
dal 04/09/2015 al 08/09/2015

s.gg

San Giovan Giuseppe nacque ad Ischia il 15 Agosto del 1654 con il nome di Carlo Gaetano Calosirto. A soli 16 anni fu accolto dai francescani nel convento di S. Lucia al Monte di Napoli, dove il 24 giugno 1671 emise la professione solenne e il 18 settembre 1677 fu ordinato sacerdote. Terminato il triennio, chiese di essere privato della voce attiva e passiva, e di dedicarsi esclusivamente alla preghiera e all’apostolato, nel 1688 fece ritorno ad Ischia per assistere la mamma morente e successivamente per la sua malferma salute. Mori a Napoli il 5 marzo del 1734 nel convento di S. Lucia al Monte. Il 4 ottobre 1779 nella chiesa francescana di S. Maria d’Aracoeli in Roma, il papa Pio VI proclamò l’eroicità delle virtù di Fra Giovan Giuseppe della Croce. Lo stesso papa lo proclamò Beato nella Basilica di S. Pietro in Vaticano il 24 maggio 1789. Il 26 maggio 1839 il papa Gregorio XVI canonizzò questo santo figlio d’Ischia, gloria della Chiesa, onore e vanto dell’Ordine Francescano.

Nel calendario ecclesiastico il Santo è onorato il 5 Marzo, mentre i festeggiamenti nelle strade cittadine d’Ischia Ponte, sono svolti la prima domenica di settembre per la durata di quattro giorni. In questi giorni di festa, la chiesa è addobbata e si celebrano messe in continuazione; la reliquia del santo è portata in processione per le strade cittadine e per mare dove l’imbarcazione con la reliquia è seguita da quelle dei pescatori. I festeggiamenti si concludono con uno spettacolo di fuochi pirotecnici.

Settembre a Ischia : Andar per Cantine 2015

 Settembre a Ischia : Andar per Cantine 2015

da giovedì 10 settembre 2015 a domenica 20 settembre 2015

Itinerario storico culturale alla ricerca delle tradizioni nascoste attraverso degustazioni e visite guidate nelle cantine più antiche dell’isola d’Ischia.

Si svolge anche quest’anno la manifestazione “Andar per Cantine” a Panza frazione di Forio d’Ischia a settembre.

Un evento eno-gastronomico che prevede itinerari e visite guidate alle più belle cantine dell’isola d’Ischia.

Per la visita delle Cantine e per avere notizie sui programmi e gli orari si può contattare i seguenti numeri

tel 081/908436

 

Festa di San Michele

29-30 Settembre 2015

festa_san_michele_ischia

si festeggia la festa dei Santi Arcangeli e a questo proposito a Sant’Angelo d’Ischia si esprime in maniera molto sentita la Festa di San Michele. E’ una festa che occupa di solito i giorni 29 e 30 Settembre e prevede una processione via terra per le caratteristiche strade del paese.

La Processione è sempre accompagnata da uno Stendardo e dalla Banda musicale che precedono la statua di San Michele che viene portata a spalla. Il Giorno 30 Settembre dopo la Santa Messa del Mattino, la statua di San Michele viene portata sempre accompagnata dalla Processione nella bella Piazzetta di Sant’Angelo , dove per l’occasione viene allestito un altarino che la ospiterà fino al tramonto del sole.

Dopo questo la statua viene portata in processione via mare partendo dal porto di Sant’angelo e abbracciando un percorso che va fino a Sorgeto e alla Baia dei Maronti, accompagnata da continui fuochi d’artificio dei cittadini. Al rientro si sussegue un concerto in piazza e i fuochi d’artificio finali.